Fotografia Senza Fotografie

L’incontro prende spunto da una serie di progetti espositivi ai quali Ilaria Speri ha lavorato nel corso degli anni – in particolare con il collettivo curatoriale Fantom e nell’ambito del festival Fotopub a Novo mesto, Slovenia –, a stretto contatto con artisti e artiste nella realizzazione di opere, progetti e installazioni, spesso di nuova produzione e di natura site specific. Attraverso una selezione di casi studio, saranno condivise alcune esperienze e riflessioni sulle modalità, le più variegate e sperimentali, di pensare, utilizzare ed esporre la fotografia oggi. In un percorso che dalla grammatica del linguaggio fotografico ci porta alla costruzione di un’immagine mentale, dalla superficie allo spazio, dall’eccesso di informazione al silenzio.